ER6ITALIA


     

Vai indietro   ER6ITALIA > OFF-TOPICS > CDS REGOLAMENTI & LEGISLAZIONE

CDS REGOLAMENTI & LEGISLAZIONE Per discutere del codice della strada, dei vari regolamenti, delle modifiche, di come comportarsi in caso di multe, quindi ricorsi etc. etc.
Questo forum è NO SPAM, vedi regolamento.
Utilizza i sub-forums sotto elencati per discussioni specifiche.



Rispondi
 
Visualizza la versione stampabile Invia questa pagina tramite email Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 24/07/17, 18:18   #1
Alex91
Registrato
 
L'avatar di Alex91
 
Registrato dal: Jul 2017
Ubicazione: Milano
Età : 28
Moto: Er6n
Sesso: Maschio
Messaggi: 13
Lightbulb Classificazione Euro Motoveicoli

Ciao a tutti,
con l'arrivo dell' Euro 4 ne approfitto per aprire questo topic (spero sia la sezione corretta) per aggiornare la situazione e fare luce su eventuali blocchi di circolazione.

La classificazione Euro dei veicoli serve per stabilire fino a che punto un veicolo è inquinante, e quindi spesso, soggetto a blocchi.

Euro 1
-Ciclomotori e motocicli:
omologati dopo il 17.6.1999
conformi alla direttiva 97/24 CE cap. 5

Euro 2
-Ciclomotori:
omologati dopo il 17.6.2002
conforme alla direttiva 97/24 CE cap. 5 fase II
(deve essere specificato Fase II)
- Motocicli:
immatricolati dal 1.1.2003
direttiva 2002/51/CE fase A

Euro 3
-Ciclomotori e motocicli:
omologati o immatricolati dopo il 1.1.2006
conformi 2002/51 CE fase B
*fonte CrazyHead*

Euro 4
-Ciclomotori:
attiva dal 1.1.2017
sarà obbligatoria per tutte le omologazioni a partire dal 1.1.2018.
-Motocicli:
dal 1.1.2016 obbligatoria per tutti i modelli di nuova omologazione
(i “vecchi” Euro 3 resteranno nei listini ancora per un anno)
dal 1.1.2017 tutti i motoveicoli di nuova immatricolazione dovranno essere
omologati Euro 4 (tranne “eccezioni” per piccole produzioni)
conforme alla direttiva e4 168/2013

sembra che l'Euro 4 avrà vita breve..
"dal 1 gennaio 2020 entrerà in vigore la nuova omologazione Euro 5, obbligatoria per i nuovi modelli di motocicli e ciclomotori. Per un anno potranno restare ancora nei listini le “vecchie” Euro 4: dal 1 gennaio 2021 invece tutti i motoveicoli in vendita dovranno essere Euro 5.
Non esiste ancora un codice identificativo per la Euro 5."
*fonte insella

Dal 15/10/2011:sul territorio della regione Lombardia vige il fermo permanente della circolazione per i motoveicoli e i ciclomotori a due tempi di classe Euro 0
(da lunedì a domenica, dalle 00,00 alle 24,00)

fermo che esclude:
- i veicoli storici, purché in possesso dell’attestato di storicità o del certificato
di identità/omologazione, rilasciato a seguito di iscrizione negli appositi
registri storici.

- i motoveicoli e ciclomotori dotati di motore a quattro tempi anche se
omologati precedentemente alla direttiva n. 97/24/CEE del Parlamento
Europeo e del Consiglio del 17 giugno 1997, relativa a taluni elementi o
caratteristiche dei veicoli a motore a due o tre ruote, cosiddetti euro 0 o pre-
Euro 1.

*le altre regioni???

morale della favola, tutte le errine sono Euro 3
mamma Kawa infatti con l'avvento dell'Euro 4 ha deciso di togliere dal nuovo listino l'er6-n, colmando il "buco" di mercato della "seiemezzo" con la Z650, per l'appunto un'Euro4

vediamo ora cosa dice la legge in merito a moto d'epoca e moto d'interesse storico, in quanto un paio d'anni fa le cose sono cambiate:

-Moto d'epoca: se + di 30 anni
ne consegue:
- agevolazioni bonus malus
- non paga il bollo

-Moto d'interesse storico: se + di 20 anni (e meno di 30)
ne consegue:
- agevolazione su revisione
- paga il bollo

dal 2015 «E' stata di fatto abolita per moto e auto tra i 20 ed i 30 anni una agevolazione fiscale, che continuerà ad essere riservata a tutti i mezzi che abbiano compiuto 30 anni. Una moto di 20 anni tuttavia continua ad essere considerata di interesse storico e collezionistico se viene iscritta ad un registro storico e pertanto potrà usufruire delle agevolazioni previste per la circolazione dal Codice della Strada, ovvero revisione agevolata, possibilità di circolare a luci spente durante il giorno, accesso nelle zone a traffico limitato ove previsto dalle amministrazioni comunali e possibilità di premi di assicurazione per RC ridotti»

Dal 2001 al 2014 le moto di 20 anni ricomprese nell'elenco FMI erano soggette al pagamento di una tassa di circolazione forfetaria di 11 euro circa. Dal 2015 l'agevolazione riguarderà soltanto le moto che hanno compiuto 30 anni
*fonte moto.it

vediamo nel dettaglio le caratteristiche di una moto d'epoca:
se, come abbiamo detto:
-il veicolo ha più di 30 anni dalla prima immatricolazione
-è in buone condizioni con piene possibilità di circolazione
-e con conseguente regolarità nelle revisioni periodiche
allora si può procedere secondo i seguenti step:

prima però è bene conoscere un paio di acronimi:
ASI - Automotoclub Storico Italiano -
FMI - Federazione motociclistica italiana

1°step: iscriversi a un club o un'associazione federata con l'ASI,
(la cui quota di iscrizione dovrà essere regolarmente versata per i rinnovi annuali)
tra questi, giusto per fare un esempio, uno dei club maggiormente utilizzati per l'iscrizione
all'ASI, è l'FMI

2°step: il veicolo deve essere ufficialmente riconosciuto nel suo valore storico, certificando
l'iscrizione all'ASI, che procederà all'approvazione della moto se presente all'interno delle
liste ufficiali dei mezzi riconosciuti.

3°step: stipulare una polizza per auto e moto storiche per cui il richiedente deve avere un'età
minima di 23 anni.
*fonte supermoney.eu

in sostanza
Dopo il 2015 il limite per l'esenzione dal pagamento del bollo auto è stato alzato da 20 a 30 anni;
in determinate regioni (come la Lombardia), l'esenzione dal bollo auto dopo il ventesimo anno dall'immatricolazione del veicolo, doveva essere accompagnata dall'iscrizione all'ASI che testimoniasse l'effettivo valore storico del mezzo soggetto a esenzione.
Per quanto riguarda il nuovo regolamento, in ogni caso, il pagamento del bollo è obbligatorio fino al 29° anno.
A partire dal 30°, tutti i veicoli sono esentati da questa tassa, indipendentemente dal valore storico del mezzo.

Mi sembra di aver detto tutto, ora io non sono nè un esperto nè un intenditore di veicoli d'epoca, semplicemente mi era sorto un dubbio e navigando un po' ho raccolto le info che ho scritto qui sopra.. e niente ho pensato che potessero venir bene a qualcun'altro cosi ho cercato di fare un po' un riassunto aggiornato al 2017.
Nel caso abbia omesso o sbagliato qualche info, dite che così aggiorno; oppure se in altre regioni funziona diversamente fate sapere qui sotto.
Lamps
__________________

"Every day is an arm day"
Alex91 non  è collegato   Rispondi quotando
Sponsored Links
Vecchio 24/07/17, 23:06   #2
cts
Registrato
 
Registrato dal: Nov 2007
Ubicazione: Puglia (pendolare)
Moto: Un Peugeot Satelis 400 (per adesso)
Auto: Una Opel (per sempre)
Sesso: Maschio
Messaggi: 4338
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Complimenti vivissimi per l'utile punto di riferimento.

Con il tuo permesso, vorrei riportare il tutto sul Forum di Peugeot Scooters Club Italia, ovviamente citando te come autore.
cts non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 24/07/17, 23:46   #3
Alex91
Registrato
 
L'avatar di Alex91
 
Registrato dal: Jul 2017
Ubicazione: Milano
Età : 28
Moto: Er6n
Sesso: Maschio
Messaggi: 13
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Fai pure
anzi ti ringrazio
l'imput mi è partito leggendo un post dal citato Crazyhead che sconsigliava l'acquisto di una AfricaTwin perchè Euro 0
__________________

"Every day is an arm day"
Alex91 non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 25/07/17, 04:43   #4
cts
Registrato
 
Registrato dal: Nov 2007
Ubicazione: Puglia (pendolare)
Moto: Un Peugeot Satelis 400 (per adesso)
Auto: Una Opel (per sempre)
Sesso: Maschio
Messaggi: 4338
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Ottimo, ecco il link con i dovuti ringraziamenti:
http://peugeotscootersclub.it/forum/viewtopic.php?f=40&t=3631
cts non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 26/07/17, 08:10   #5
Fulgenzio
Registrato
 
L'avatar di Fulgenzio
 
Registrato dal: May 2016
Ubicazione: Milano
Età : 33
Moto: Er6N
Sesso: Maschio
Messaggi: 56
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Complimenti
Molto interessante e ben scritto
Quindi devo attendere altri 20 anni e la mia errina potrà essere esente da bollo.... ad oggi��
Fulgenzio non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 09/12/17, 20:20   #6
crazyhead
Antani
 
L'avatar di crazyhead
 
Registrato dal: Jul 2006
Ubicazione: Quarto (NA)
Età : 47
Moto: Kawa ER-6n Silver "Yuki"
Auto: Aston Martin One-77
Sesso: Maschio
Messaggi: 10665
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Quote:
Originariamente inviata da Alex91 Visualizza il messaggio
l'imput mi è partito leggendo un post dal citato Crazyhead che sconsigliava l'acquisto di una AfricaTwin perchè Euro 0
mi linki qui il post? Grazie
__________________
DMAX lover
crazyhead non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 11/12/17, 10:34   #7
ujio
Registrato
 
Registrato dal: Feb 2008
Ubicazione: Genova
Età : 55
Moto: Tracer 700 Lava Red
Auto: Alfa Giulietta QV
Sesso: Maschio
Messaggi: 346
predefinito Re: Classificazione Euro Motoveicoli

Grazie, in effetti un resoconto chiaro e completo! (e non lo avevo notato prima!!)
__________________
Enrico
ujio non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:20.


Powered by vBulletin versione 3.8.5
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it

ER6ITALIA.com
Tutto il materiale presente nel Sito (immagini, loghi, articoli, messaggi, etc) appartiene ai legittimi proprietari.
Tale materiale può essere utilizzato gratuitamente al di fuori del Sito purché venga citata la fonte (ER6ITALIA.com) da chi lo ha prelevato.