ER6ITALIA


     

Vai indietro   ER6ITALIA > OFF-TOPICS > IL MONDO DELLE 2 RUOTE

IL MONDO DELLE 2 RUOTE Discussioni e sub-forums legati al mondo delle 2 ruote.
Utilizza i sub-forums sotto elencati per discussioni specifiche.



Rispondi
 
Visualizza la versione stampabile Invia questa pagina tramite email Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 27/10/10, 14:06   #1
Confo
Visitatore
 
Messaggi: n/a
predefinito Nuova Triumph Tiger 800

Direttamente da Motociclismo.it:

Abbiamo testato la nuova Triumph, disponibile in due versioni: la Tiger 800 XC è più offroad, ha i cerchi a raggi, l’anteriore da 21”, le sospensioni regolabili e il becco anteriore; la Tiger 800, quella che abbiamo avuto a disposizione per un breve assaggio di guida, ha invece la ruota davanti da 19”, sospensioni con minore escursione non regolabili, cerchi in lega e niente becco. Se la 800 XC si mette in piena bagarre per il trono delle maxienduro, che è il segmento di moto più venduto, la 800 “stradale” ha un significato forse ancora più importante, andando a colmare una lacuna importante nella gamma Triumph. Il prezzo, in via di definizione, si aggira sui 9.000 euro per la 800 ed è di poco superiore ai 10.000 euro per la 800 XC.

Il progetto Tiger 800 ruota intorno all’inedito motore. Deriva dal 675 che equipaggia la Street Triple. Per aumentarne la cilindrata fino a 799 cc è stata allungata solo la corsa, lasciando inalterato l’alesaggio e ottenendo un motore molto meno superquadro. Ciò ha comportato sia una maggiore disponibilità di coppia, sia una superiore regolarità ed elasticità di erogazione, perché la fasatura degli alberi a camme e le mappature della centralina sono state pensate per un motore dall’indole turistica più che sportiva. Ne scaturiscono 79 Nm di coppia e 95 CV di potenza massime (dati dichiarati all’albero), un valore di tutto rispetto, anche se i tecnici inglesi avrebbero potuto innalzarlo oltre la soglia dei 100 CV senza rinunciare a nulla in erogazione e affidabilità. La scelta dei 95 CV è dettata dall’opportunità di rientrare nei limiti imposti dalla legge europea per i neopatentati. Il motore è l’arma vincente della Tiger: ha ottime prestazioni e dimensioni molto contenute, specialmente in termini di ingombri trasversali. Questo, per qualunque moto ma in particolare per una entro-fuoristrada, è un bel pregio. L’impianto frenante su tutte e due le due moto è composto da: doppio disco flottante anteriore da 308 mm con pinze a doppio pistoncino e pompa da 19 mm; al posteriore un disco da 255 mm di diametro su cui agisce un pinza a pistoncino singolo. L’ABS è disponibile per entrambe come optional ed è di tipo disinseribile.

In sella i travi discendenti del telaio danno un po’ fastidio: è molto stretto nella zona sella ma non altrettanto anteriormente. Si apprezza subito quanto la Tiger 800 sia stretta tra le gambe. La frizione, non particolarmente morbida da azionare, ha uno stacco deciso ma risulta sempre ben modulabile. Inserendo le marce in rapida sequenza piace il cambio dagli innesti precisi e dall’escursione corta del pedale e si avverte immediatamente la bontà dell’erogazione. Il nuovo tre cilindri accetta regimi di rotazione anche di 1.500 giri, ma si irrobustisce dai 3.000 giri e inizia a spingere con decisione a quota 5.000. Da qui in avanti è un crescendo gustosissimo, che porta in un soffio a 8.000 giri, regime al quale la spinta subisce un ulteriore incremento, per schizzare ai 10.000 giri di intervento del limitatore, quando la spinta sembra voler continuare ancora. Inutile, però, spingersi verso la zona rossa, perché la Tiger è una moto che sembra nata per esaltare le doti del tre cilindri: medi regimi, erogazione pronta, strada tutte curve e range di utilizzo ideale da 5.000 a 9.000 giri. I comandi sono ben posizionati. Si trova tutto al volo, segno che l’ergonomia è stata studiata al meglio. Stupisce il ridotto tasso di vibrazioni, anche se va detto che il nostro breve test si è svolto solo su strade statali. La frenata è potente e modulabile allo stesso tempo, ottima per l’uso stradale, mentre in fuoristrada il doppio disco anteriore potrebbe richiedere qualche cautela nell’azionamento. Le dimensioni trasversali contenute e il manubrio largo donano la sensazione di grande manovrabilità, ma sono la distribuzione dei pesi e la ruota anteriore da 19” a conferire alla Tiger una maneggevolezza invidiabile. Azzeccata la taratura della forcella, giustamente morbida nella prima fase di escursione, ma non flaccida quando si pinza con decisione sul freno. Il monoammortizzatore appare invece un po’ rigido, ma si tratta di una taratura di compromesso tra l’uso con il solo pilota e la moto a pieno carico.


Dire che in questa moto credevo moltissimo è un eufemismo. La vedevo già come prossima mia moto. Ma il lavoro fatto da Triumph mi ha deluso. Non in assoluto, perchè motore e ciclistica a quanto pare saranno da riferimento. Ma potevano osare molto di più con l'estetica, riprendendo le linee dell'attuale Tiger (che a me pare molto più giovane di questa che sembra nata vecchia) modernizzandola un attimo.
Parlano di 9000 euro per la stradale e 10000 euro per la versione offroad denominata XC. Non lo vedo esageratissimo come prezzo, ma un pelo meno ci stava tipo 8000/8500.
Altro dubbio, sempre sulla stradale l'utilizzo della ruota da 19" in luogo di quella da 17". Proprio perchè hai già la versione da off con l'anteriore da 21" potevano "esagerare" con il 17".
Altro dubbio, visto il prezzo l'ABS andava di serie, invece è optional (disinseribile).

Rimando l'esito finale alla prova dal vivo, però adesso come adesso ritorno sui miei passi e ritorno a sognare il Kappone SMT.

A voi la parola!

PS: Un paio di foto. Da notare lo spazio fra cupolino e serbatoio ( ) e il confronto con l'attuale Tiger 1050. Per i miei gusti non c'è storia.


Ultima modifica di Confo; 27/10/10 a 14:17
  Rispondi quotando
Sponsored Links
Vecchio 27/10/10, 14:11   #2
Giola
Registrato
 
Registrato dal: Apr 2009
Ubicazione: Inveruno (MI)
Moto: er6n 2009 bianca!
Auto: hyundai i20 black!
Sesso: Maschio
Messaggi: 899
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

molto meglio la 1050...
__________________


membro del club "Dai ancora un centimetro ed ho chiuso la gomma"

Per giocare a calcio basta UNA palla, per andare in moto ce ne vogliono DUE!!!
Giola non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27/10/10, 14:46   #3
iraton
Visitatore
 
Messaggi: n/a
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Stradale con 19'' all'anteriore? Ottima soluzione nè carne nè pesce. E anche come estetica, la XC di profilo è indistinguibile dal GS 800, la stradale sembra la sorella brutta della 1050
Un'occasione persa, Q8 il Confo in tutto e per tutto
  Rispondi quotando
Vecchio 27/10/10, 17:11   #4
Zaier
Registrato
 
L'avatar di Zaier
 
Registrato dal: Mar 2008
Ubicazione: Arezzo
Età : 31
Moto: Street Triple R 2014, ex. ER-6n Verde 2008
Auto: Clio Dci 85CV 2009
Sesso: Maschio
Messaggi: 1609
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Esteticamente la vedevo molto meglio rispetto al 1050 non c'è storia, chissà magari facendoci l'occhio sarà meglio ma non credo... 19 davanti? serve a?
__________________
Sicchè...
Zaier non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27/10/10, 17:15   #5
nardo
Visitatore
 
Messaggi: n/a
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Meglio la mia Trans che è pure Honda e tanto basta. Costa pure 1.500,00 € in meno e fa tutto quello che farebbe l'inglesina copiona.

A buon intenditor..................
  Rispondi quotando
Vecchio 27/10/10, 19:07   #6
Urano
Registrato
 
Registrato dal: Feb 2008
Moto: -
Sesso: Maschio
Messaggi: 3647
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

è di una bruttezza indicibile!

e dire che bastava tenere UGUALE UGUALE la linea della 1050 che invece è molto bella...
Urano non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 27/10/10, 19:10   #7
Stig1987
Registrato
 
L'avatar di Stig1987
 
Registrato dal: Feb 2010
Ubicazione: Pianoro (BO)
Età : 33
Moto: EX er6-n k8... Z1000 k10
Auto: toyota aygo
Sesso: Maschio
Messaggi: 416
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Un bell motore ma la ciclistica fa *****e... Gia provato e come una V-storm, per me troppo turistica e noiosa .... ehhh
Stig1987 non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 13/06/11, 13:33   #8
greendevil
Registrato
 
L'avatar di greendevil
 
Registrato dal: Sep 2009
Ubicazione: Lodi
Età : 47
Moto: kawasaki er-6n
Messaggi: 333
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Ciao dato che ieri ho provato le Triumph tiger 800 e 800 XC al Cml di Lodi c'era il tir della triumph con 20 moto. Dapprima ho provato la XC sella alta ma giusta per me che sono 1,75 manubrio largo e alto ti fa sentire subito alla Dakar Mettiamo in moto e via percorso di una 20ina di minuti tangenziale e misto + rotonde varie purtroppo niente sterrato... La moto e' ben bilanciata e facile da gestire il motore mai brusco ma pronto,lineare e scattante on-off inesistenti anche con le marce alte e giri bassi riprende a meraviglia,ripresa e allungo stupendi 95cv che si sentono. Anche con la ruota alta la tenuta e' molto buona nei curvoni veloci nel misto,alle rotonde anche come reattivita' molto buona da sicurezza in curva.La 800 "stradale" piu bassa, manubrio un filo piu' stretto,sospensioni piu' rigide ma non dure come l'ER,molto agile risulta ancor piu' divertente nel misto e nelle curve non che sia da meno la XC che credetemi ha una bella tenuta anche lei,pero' questa ti fa divertire un pelo di piu'....Che dire ottimo motore pronto,non mette in difficolta' erogazione pulita scattante...L'imbarazzo della scelta XC o 800 stradale? Mi son piaciute tutte e due sono moto che ti divertono nella guida per nulla impegnative....Provatele anche voi ieri erano tutti entusiasti sono piaciute davvero....Esteticamente preferisco la XC ma il "becco" lo si puo mettere anche alla 800. la strumentazione ben leggibile e completa contagiri rotondo e display digitale con tutte le indicazioni,tra cui anche l'indicatore della marcia. La Triumphite dilaga...quasi..quasi...sapete che ci sto pensando?
greendevil non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 13/06/11, 14:12   #9
Huskysta
Registrato
 
L'avatar di Huskysta
 
Registrato dal: May 2010
Ubicazione: Ancona
Età : 31
Moto: Versys
Sesso: Maschio
Messaggi: 223
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Quando la presentarono credevo di aver trovato la moto più bella del mondo, poi vista dal vivo mi ha pesantemente deluso, in primis sulle finiture: la mia versyna, che costa molto meno, ha i fili elettrici molto più nascosti e ordinati, le saldature del telaio fatte molto meglio, le plastiche meglio accoppiate...la mia idea: alla xc preferisco 1000 volte la BMW GS 800, e alla Tiger (normale) la Versys!...se uno poi ha i soldi allora GS 1200 o Multistrada... :P
Huskysta non  è collegato   Rispondi quotando
Vecchio 13/06/11, 17:21   #10
greendevil
Registrato
 
L'avatar di greendevil
 
Registrato dal: Sep 2009
Ubicazione: Lodi
Età : 47
Moto: kawasaki er-6n
Messaggi: 333
predefinito Re: Nuova Triumph Tiger 800

Preferisci la Gs 800 perche' si chiama Bmw? Guarda che pure lei non e' esente da problemi e per qualita' bah...secondo me non e' che ecceda...Multistrada e Gs 1200 se hai 18-20 mila euro....Qua si parla della tiger moto da 9-10 mila euro...La Gs 800 voglio provarla appunto per vedere se ci sono differenze comunque e' un bicilindrico da 85Cv contro il tre cilindri da 95 Cv...Le prove dei giornali molte volte sono faziose e di parte lasciano il tempo che trovano.Meglio provarle e rendersene conto di persona.
greendevil non  è collegato   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
800, tiger, triumph

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:20.


Powered by vBulletin versione 3.8.5
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it

ER6ITALIA.com
Tutto il materiale presente nel Sito (immagini, loghi, articoli, messaggi, etc) appartiene ai legittimi proprietari.
Tale materiale può essere utilizzato gratuitamente al di fuori del Sito purché venga citata la fonte (ER6ITALIA.com) da chi lo ha prelevato.