Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 09/12/09, 13:15   #1
crazyhead
Antani
 
L'avatar di crazyhead
 
Registrato dal: Jul 2006
Ubicazione: Quarto (NA)
EtÓ : 46
Moto: Kawa ER-6n Silver "Yuki"
Auto: Aston Martin One-77
Sesso: Maschio
Messaggi: 10556
predefinito Il ritorno al nucleare.

Per poter vedere il link devi essere Registrato

Personalmente non so' se essere d'accordo o meno con un eventuale ritorno al nucleare in Italia.
Memore del disastro di Chernobyl il solo pensiero di avere delle nuove centrali proprio qui in Italia mi fa' venire i brividi, ma ragionando razionalmente mi vien da pensare : ma se abbiamo delle centrali proprio ai confini italiani, ha senso comprare energia all'estero e non produrne direttamente qui in Italia?
La risposta sarebbe NO, non ha senso, facciamone anche noi.
Ma poi come la mettiamo con le scorie nucleari?
Non siamo in grado di gestire i rifiuti solidi urbani, figuriamoci cosa potrebbe succedere con quelli nucleari, un tantino piu' pericolosi.
E poi : a quale categoria apparterrebbero quelle che eventualmente costruiremmo?
Qualcuno dice che come tecnologia non sarebbero molto diverse da quelle di Chernobyl, altri dicono che sarebbero quelle di ultima generazione.
Come al solito non si capisce niente.

Mi faccio pero' una domanda : ma qualche decennio fa' non facemmo un referendum per dire no al nucleare? Com'e' che adesso l'attuale governo torna a parlarne?
Forse il risultato di un referendum ha una scadenza?
Io non riesco comunque al momento a capire se sia meglio o peggio il nucleare nonostante la possibilita' di utilizzare altre fonti alternative ed in primis il sole da cui la nostra nella nazione viene ampiamente baciata...
__________________
DMAX lover
crazyhead non  Ŕ collegato   Rispondi quotando
Sponsored Links